[video] gli scontri prima di Inter-Napoli


Noi non vogliamo passare da moralisti perchè siamo una pagina che fa solo satira, ma difronte alla morte di un ragazzo di 35 anni bisognerebbe fermarsi a riflettere e farci tutti un esame di coscienza, siamo tutti colpevoli, nessuno escluso. Ricordate che il calcio è un gioco e come tale va trattato.

Condividi questa notizia: