Tre giocatori della Nazionale del Nicaragua cacciati dal ritiro

Tre giocatori del Nicaragua cacciati dal ritiro della squadra dopo la prima gara. Sorpresi dal c.t. Duarte mentre improvvisavano un festino con delle prostitute.

l centrocampista Marlon Lopez, il difensore centrale Carlos Montenegro e l’attaccante Carlos Chavarria – per aver passato la notte con delle prostitute nell’hotel della squadra e a poche ore dalla pesante sconfitta contro la Costa Rica. Poco da aggiungere e le parole del c.t. Duarte chiariscono oltremodo la situazione.

A decidere il provvedimento è stato il c.t. Henry Duarte, d’accordo con la Football Association del Nicaragua.

Le parole del C.T. Henry Duarte

“Abbiamo deciso di espellere i tre giocatori per una grave violazione disciplinare avvenuta nella notte di domenica 16 giugno, appena quattro ore dopo la partita e adesso il Nicaragua proseguirà la Gold Cup con solo 20 giocatori”.

Il Sun ha riportato – Chavarria, Montenegro e Lopez sono stati identificati dalla security dopo la visione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso dell’albergo.

La notizia è stata ripresa da Dagospia.com

Il tecnico ha chiuso l’intervento: 

“Dopo essere stato informato dalla sicurezza e aver visto i video, ho detto a Montenegro e Chavarria di fare i bagagli e di andarsene mentre quando sono entrato nella stanza di Lopez, una ragazza è uscita dalla doccia, così gli ho detto di continuare pure con il suo festino ma che, una volta finito, poteva tornarsene a casa”.

Condividi questa notizia: