Top e flop Juventus-Cagliari: Dybala da 10,  Cagliari rimandato

L’anticipo della prima giornata di campionato vede sfidarsi la Juventus campione d’Italia in carica e il Cagliari di Rastelli.

Juventus-Cagliari 3-0 : la partita

Primo tempo di supremazia territoriale della Juventus, che gestisce senza problemi il gioco, con il Cagliari che cerca di ripartire in contropiede. Meritato il doppio vantaggio bianconero all’intervallo, con le reti di Mandzukic e Dybala. Nel secondo tempo la squadra di Allegri gioca ordinatamente e riesce a consolidare il risultato del primo tempo con il terzo gol di Higuain.

Juventus-Cagliari 3-0: i top e i flop 

TOP JUVENTUS

Dybala: cavalca l’onda della finale di Supercoppa confermandosi come un autentico numero 10. Gol e palla incollata al piede per 90 minuti, con dribbling ubriacanti e tiri sensazionali. 8 PRIMA JOYA

Rugani: comanda la difesa, aggiudicandosi all’unanimità il ruolo di sostituto di Bonucci. Sarà per la Persico, sarà per un posto ai Mondiali, il buon Rugani estrae dal cilindro sicurezza e determinazione nei contrasti. 7 BIMBO CRESCIUTO

Alex Sandro: altro che trenino svizzero! Il brasiliano si conferma come uno dei terzini più forti dell’intero panorama europeo, con galoppate sulla fascia e cross in area degni di nota. Suo l’assist del decisivo 3-0 di Higuain. Onnipresente. 7 GABRIELE PAOLINI

FLOP JUVENTUS

Higuain: Soffre i postumi della recente grigliata di Ferragosto e rimane totalmente estraneo al gioco della Juventus fino al 66′, quando segna il definitivo 3-0 e si guadagna un primo piano in TV per la prima e unica volta nella partita. Totalmente imballato e lento come pochi, il bomber deve recuperare la condizione fisica. 5,5 90 KG DI SPETTACOLO

Cuadrado: la vita è come un suo cross: non sai mai dove arriva. Poca voglia di incidere sul match, sempre a terra e nessun aiuto in difesa. A poco serve la sua velocità, unica dote per cui è ancora nella rosa di Allegri. 5 PIEDE CUADRADO

 

TOP CAGLIARI

Diego Farias: comanda l’attacco del Cagliari, propiziando occasioni offensive e servendo a più riprese i compagni. Grande spirito di sacrificio, ma non riesce a segnare nemmeno su rigore assegnato dal VAR. Se volete i +3, non schieratelo al fantacalcio 6,5 DIEGO VARIAS

Cop: si ritrova attaccante titolare a causa del forfait di Borriello, trasferitosi poco fa alla Spal, e non delude. Aiuta i compagni e si fa trovare sempre pronto, guadagnandosi inoltre il rigore poi sbagliato dal compagno di reparto. 6,5 NCOPP’O RISULTATO

FLOP CAGLIARI

Ionita: primi sprazzi di partita di qualità, poi sparisce completamente dal gioco. 5 CHI L’HA VISTO?

Cigarini: chiamato a guidare la squadra da vero e proprio playmaker, perde completamente il confronto con Marchisio e la sua prestazione viene influenzata dal complesso di inferiorità. Non disegna più le traiettorie di una volta. 5,5 PROFESSORE IN PENSIONE

Condividi questa notizia: