Mayweather vs McGregor: guadagni pazzeschi per la sfida dell’anno, ma con Ibrahimovic…

Ce lo vedreste Zlatan Ibrahimovic in mezzo a due ‘titani’ come Floyd Mayweather e Conor McGregor? Noi, conoscendo il passato ‘extracalcistico’ di Ibra, un pensierino l’abbiamo fatto in queste ore precedenti ad uno degli scontri più attesi della storia.

Mayweather vs McGregor: se ci fosse stato Ibrahimovic…

‘Sono stanco del teatrino fra Mayweather e McGregor, sarebbe meglio che la smettessero con la loro polemica e affrontassero me. Vediamo come va a finire, ma loro due finirebbero dritti all’ospedale’ le parole che avrebbe detto lo svedese al Mundo Deportivo nei mesi scorsi. E chissà come sarebbe aumentato il guadagno (soprattutto con i milioni di fans in Europa) con Zlatan Ibrahimovic protagonista sul ring

Mayweather vs McGregor: un giro d’affari mostruoso per la sfida dell’anno

Inutile dire come la sfida di boxe tra il pugile, ora 40enne, Floyd Mayweather e il più popolare interprete di arti marziali, Conor McGregor, sia l’evento dell’anno. Di fronte ci saranno uno dei pugili più forti di tutti i tempi e un’icona delle MMA, arti marziali miste. Si combatterà sul ring di Las Vegas con lo statunitense strafavorito dai pronostici.

Una sfida (si terrà nella notte italiana tra sabato e domenica) da record soprattutto per quanto riguarda il volume di affare con circa 600 milioni di dollari tra sponsor e diritti televisivi. E i due sfidanti? Mayweather si porterà via da Las Vegas una borsa con oltre 300 milioni di dollari (Ora avete capito il motivo del soprannome Money?), lo sfidante circa 200 milioni di dollari in meno, qualunque sia l’esito della sfida che appare comunque scontato. Così, mentre in Italia ci si lamenta dei prezzi di una curva a 40 euro, negli Usa si vanno a spendere per un biglietto dai 500 ai 40mila dollari.  Chi, invece, vuole gustarsi lo spettacolo in tv (a pagamento, of course), dovrà spendere qualcosa come 90 dollari (circa 75 euro).

A conti fatti, insomma, il match di boxe più pazzo degli ultimi tempi muoverà qualcosa come mezzo miliardo di dollari: c’è altro da aggiungere?

 

 

 

Condividi questa notizia: