Londra, Upton Park, la casa del West Ham United.

Londra, 10 Maggio 2016 West Ham – Manchester United, ultimo match di sempre nello stadio che ha ospitato gli hammers per 112 anni.
Purtroppo, oggi giorno, il business e i soldi il più delle volte hanno la meglio sulla maggior parte delle cose, e così è stato anche per uno degli stadi simbolo del calcio inglese, Boleyn Ground.

La storia, le tradizioni, i pub accanto allo stadio, ” Green Street “, la famosissima strada che porta allo stadio, le risse, prima e dopo le partite, i cori e quel magnifico e unico “I’m Forever Blowing Bubbles“, da pelle d’oca, Westle bolle di sapone che si alzavano in aria prima del fischio d’inizio, la carica dei tifosi, tutti insieme per supportare il West Ham United, tutto questo, faceva parte di Upton Park, e anche se ora quel leggendario stadio non esiste più, nulla di tutto questo sarà mai cancellato o dimenticato, perché nel mio cuore e e nei cuori di chi come me, ha avuto la possibilità di vivere quelle emozioni, nessuno stadio e nessun progetto sostituirà mai e poi mai il glorioso Upton Park.

Ogni volta che penso al West Ham United ho delle emozioni forti, ricordo ancora quando vidi per la prima volta l’esterno dello stadio, era meraviglioso, mai visto nulla di simile, incredibilmente unico.
Era il 14 settembre 2015, ero andato a Londra ” solo ” per vedere Upton Park, visto che era il suo ultimo anno, e per riuscire ad avere il biglietto della partita contro il Newcastle, divenni membro della squadra, avendo la prelazione sui biglietti. Appena arrivai in città, ricordo che pioveva tantissimo, ma nulla fermò la mia curiosità e la voglia di vedere quella facciata che avevo sempre ammirato in tv.

L’atmosfera prima della gara era fantastica, i treni, erano pieni di tifosi, e proprio fuori allo stadio si vendevano magliette, bandiere e sciarpe con la scritta ” Farewell Boleyn “, proprio per ricordare l’ultimo anno di quel magnifico impianto, dopo 112 anni!
Una volta dentro rimasi completamente senza parole, non riuscivo a rendermi conto di aver realizzato uno dei miei sogni, ero in uno degli stadi più importanti della capitale inglese, ero in uno stadio che ha fatto la storia del calcio inglese, ero lì, incredulo, e a pochi minuti dal fischio d’inizio ero lì, in mezzo ai tifosi di sempre del West Ham United a cantare il loro inno, ad esultare insieme a loro, ero lì, incredulo, ma felice di aver realizzato un altro dei miei sogni!
Per altre storie e tantissime foto inedite vi aspetto nella mia pagina:

 

Condividi questa notizia:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here