Lo sport agli sportivi.

Dal vocabolario: “Ignorante, colui il quale non conosce le regole della buona educazione e si comporta scortesemente!”

Questa è una delle definizioni di Ignorante che ho trovato! Ormai questa parola è di uso comune e spesso, viene usata anche per far ridere, per identificare cose positive! La nostra “sana ignoranza” è anche piacevole… Ma oggi voglio parlarvi dell’altra ignoranza, quella che ahimè regna ancora nello sport…

aradoriSarà che lui è un amico, sarà che mi ha colpito la cosa, ma lo stato postato da Pietro Aradori l’altro giorno non è passato inosservato! Il giocatore della Reggiana racconta la sua esperienza poco felice in quel di Cremona, quando nel post partita era intento a rilasciare le interviste di rito ed è stato fatto oggetto di insulti di ogni sorta e genere da parte appunto, dei “tifosi” di Cremona… Senza che in passato ci siano stati mai screzi o incontri particolari con questa tifoseria.

Pietro sottolineava come l’ignoranza (quella vera) sia ancora oggi uno dei mali più grandi dello sport italiano.  Nel basket come nel calcio come in ogni altro sport, qualcuno più, qualcuno meno, c’è sempre l’ignorante che non tifa per la sua squadra ma passa il tempo ad insultare i giocatori delle altre… Spesso senza alcun motivo valido, ma semplicemente perchè indossano la maglietta “sbagliata”!

A difesa del tifo sano, quello che piace a noi e del quale facciamo tutti parte, va detto che a volte anche gli stessi giocatori ci mettono del loro, con dichiarazioni o comportamenti che invece di placare fomentano gli animi… Penso a Di Canio ed al suo saluto con braccio teso sotto la Sud in un derby di Roma, penso a Maurito Icardi ed a Ronaldo (Milan) che dopo i loro gol fecero le “orecchie” ai tifosi di Samp ed Inter che tanto li avevano amati! Insomma, l’ignoranza spesso regna sugli spalti quanto in campo. E noi ne siamo tutti un po’ stufi…

Non ho citato gli episodi di razzismo o le varie morti legate al calcio perchè non è il caso di dar peso a simili idiozie…

La morale caro Pietro, è che il vostro è un “lavoro” diverso! Se un camionista sbaglia strada al massimo riceve gli insulti del capo! Voi se sbagliate un passaggio ne ricevete 40.000… Sono i pro ed i contro… Senza contare poi, come dici tu, che quelli che ti insultano oggi, che urlano “negro” a Balotelli, poi sono gli stesso che vi incitano agli Europei… È la vita, è la cultura sportiva italiana… Si puó provare a cambiarla, si possono fare appelli e scrivere articoli, ma questa è!

12728689_1139099459447030_1027925942_nLa morale Pietro è che comunque hai sempre Guendalina… Non c’entra un CaZo ma era così tanto per…

Freghiamocene e non diamo importanza a questi “tifosi”… Viva gli ignoranti veri, quelli che si ispirano a Bobo Vieri, Viva gli ignoranti comici, viva gli ignoranti sani e viva gli intelligenti, tifano i loro colori e “dell’autri unne futte nenti!!”

E.C.

Condividi questa notizia:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here