La Rivoluzione Bianconera! Da Sarri a Zaniolo ecco come cambierà la Juventus

La rivoluzione bianconera partirà con ogni probabilità dal nuovo tecnico che andrà ad occupare la panchina. Tanti i colpi di mercato che potrebbero cambiare l’assetto della squadra.

Come riportato da TuttoSport, il tecnico ex Napoli avrebbe avuto il via libera dal Chelsea per approdare alla Juventus. Sarri avrebbe confessato che entro mercoledì la Vecchia Signora avrebbe comunicato che lui sarà la nuova guida tecnica della squadra.

Pochi dubbi a riguardo dopo le parole di Guardiola nel fine settimana e il mercato in entrata ed in uscita pronto a cambiare dopo le prime voci di qualche settimana fa. In pochi a marzo avrebbero scommesso su questa operazione che a partire dalle prossime ore potrebbe già prendere forma.

Paratici si è mosso verse la Turchia per chiudere il difensore del Sassuolo Demiral. Operazione da 15 milioni di euro in via di definizione. Il classe ’98 già visionato dagli osservatori di Sarri nella scorsa stagione potrebbe approdare in bianconero già questa settimana.

A centrocampo il nome caldo è e rimane quello di Nicolò Zaniolo. Il centrocampista offensivo della Roma potrebbe lasciare la capitale per provare a fare il definitivo salto di qualità.

Per il mercato in uscita al momento non ci sono particolari sicurezze anche perché l’ex Chelsea avrebbe chiesto tempo per valutare attentamente un paio di situazioni. Al momento l’unico vicino a fare le valige sembrerebbe Cancelo nel caso in cui il City arrivasse ad offrire i 70 milioni richiesti dalla Juventus. Per quanto riguarda Dybala, Cuadrado e Douglas Costa, al momento è stato tutto bloccato perché Sarri vorrebbe tenere l’intero pacchetto per la prossima stagione.

La Juventus cerca un difensore per la difesa da affiancare a Bonucci e a Chiellini. La Juventus prova a forzare i tempi. 2 NOMI SUL TACCUINO DI PARATICI (CONTINUA A LEGGERE)

La notizia riportata su “As” ha preso tutti di sorpresa. L’Atletico Madrid avrebbe fatto un’offerta alla Juventus per il centrocampista classe ’97. (CONTINUA A LEGGERE)

 

 

Condividi questa notizia: