Kempes:”Maradona è meglio che stia zitto”

Mario Kempes è stato il vero leader della nazionale Argentina campione del mondo nel 1978 e non ha certo bisogno di presentazioni.

Oggi ha voluto dire la sua sulle parole che Diego Armando Maradona ha riservato al  povero Lionel Messi. Ve le riportiamo qui sotto.

“Per me è difficile parlarne, ma è inutile ritenere leader un uomo che va 20 volte in bagno prima prima di una partita. Messi è Messi quando gioca nel Barcellona ed è uno normale quando gioca con l’Argentina. Se dovessi essere di nuovo allenatore in Argentina? Non chiamerei Messi, anche se mai dire mai, ma dobbiamo togliergli pressione, dobbiamo ritrovare il leader che vogliamo che Messi sia”.

Queste invece le parole al vetriolo che Mario ha rivolto a Diego:mario-kempes-argentina

” È meglio che Diego stia zitto. Messi non ha bisogno di vincere un Mondiale per dimostrare di essere il migliore. Io ad esempio ne ho vinto uno da protagonista, ma non per questo posso considerarmi più forte di Leo.”

“A Maradona nessuno ha detto nulla quando perse la finale nel 1990. Il tempo di Diego è passato, non è neanche un esempio tale da potersi permettere certe affermazioni. A volte bisogna chiudere la bocca e accontentarsi di ciò che si ha. Nel calcio si vince e si perde. Peccato ci sia qualcuno a cui piace celebrare le parole di Diego ogni volta che parla.”


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

La top 5 delle recenti meteore passate in Serie A