METTI UNA DOMENICA DI FANTACALCIO

Barreca…panchina, gioca Molinaro.
Zukanovic…ha perso il posto senza mai averlo avuto.
Martella…era top terzino in serie B, non gioca più nemmeno lui.
Abate…rotto.
Certo non si può dire che avessimo costruito una gran difesa, ma giocando al Fantacalcio siamo dell’idea che si debba risparmiare nel reparto arretrato per avere centrocampo e attacco migliori.
Ci stiamo giocando il campionato, servono almeno tre difensori da schierare: l’uomo che ha sempre tolto le castagne dal fuoco è un amico, re dell’ignoranza calcistica, amuleto di mille vittorie, con lui si vince sempre, dovunque e comunque: Armando Izzo.
Sotto le probabili formazioni, nella lista indisponibili del Genoa però si legge: squalificato, un anno e mezzo.
L’ultima volta che avevamo letto di una squalifica di un anno e mezzo era in Terza Categoria, stagione 2000-2001, pare che un giocatore avesse preso a testate un arbitro per un fuorigioco dubbio. Ma Armando? Un anno e mezzo per cosa? Non ci sono le prove.
Omessa denuncia per un fatto non accaduto, una roba che solo a leggerla ci viene mal di testa, fatto sta che non capiamo. Non capiamo perché dobbiamo perdere il Fantacalcio, non capiamo perché dobbiamo farlo senza prove. Certo, non stiamo parlando di un top player, ma perché dobbiamo giocare in 10 così?
Conosciamo personalmente Armando, ci ha persino aiutati nel costruire la nostra squadra ignorante, crediamo nella sua buona fede e sappiamo noi sappiamo che deve tornare a giocare subito. Per lui, e soprattutto per noi.

#JeSuisIzzo

Condividi questa notizia:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here