Il “Sosia” di Pirlo arrestato per truffa!

La Digos di Torino smaschera il Sosia di Pirlo. L’ex orafo di Valenza avrebbe truffato tutta Italia.

Alessandro Palazzolo di 48 anni è il truffatore dell’anno. L’uomo avrebbe approfittato di una vaga somiglianza con Andrea Pirlo per raggirare alcuni commercianti in tutta Italia. E’ la Stampa a dare la notizia nelle prime ore del mattino e a spiegare dettagliatamente la truffa.

CRONACA Acquistava abiti, orologi costosi e si faceva fare super sconti a nome di Andrea Pirlo. A collaborare con lui anche la sua compagna che andava nei negozi, comprava vestiti per migliaia di euro e poi con la scusa che sarebbe passato l’ex centrocampista del Milan a pagare usciva con la refurtiva. Da Napoli a Brescia passando per Torino.

EPILOGO Venuto a conoscenza dell’accaduto, il vero Andrea Pirlo ha denunciato il suo sosia, per salvaguardare la sua onorabilità e reputazione messa a dura prova dal comportamento sconsiderato del truffatore, che gli somiglia in maniera spiccicata. Ora il truffatore è stato arrestato.

 

Condividi questa notizia: