I numeri 7 della storia della Juventus

Nel calcio il numero 7 è un numero da centrocampista, da ala. Nulla a che vedere con il numero 1, assegnato ai portieri, o con il 10, assegnato ai fantasisti, a quelli forti.

Eppure il 7 a volte può essere un numero importante e storico, tanto che lo hanno indossato Gigi Meroni al Torino, Bruno Conti nella Roma e anche lala più forte della storia del calcio, Garrincha. Ma il 7 è anche un numero magico e la mente vola subito al Manchester United che con il numero 7 ha dato al calcio mondiale giocatori di uno spessore elevato: George Best, Eric Cantona, David Beckham e Cristiano Ronaldo. E proprio quest’ultimo sulla maglia numero 7 ha creato un brand (CR7) ed un’azienda che fattura ogni anno oltre 280 milioni di dollari

Il talentuoso portoghese da metà luglio è un giocatore della Juventus e con i bianconeri ha scelto (o meglio si è preso) il numero 7, scalzando il povero Juan Cuadrado, titolare della maglia da tre stagioni.

Chi ha avuto l’onore (e l’onore) di indossare quel numero con la maglia della Juventus? Abbiamo stilato il nome dei suoi “possessori” da quando esiste la numerazione personalizzata (cognome + numero), ovvero dalla stagione 1995/1996. Prima di quella stagione la Juventus ha avuto numeri 7 sconosciuti ai più (Pasquale Vivolo ed Umberto Colombo), inattesi (Giampiero Boniperti), mestieranti del gioco del calcio (Antonello Cuccureddu, Oscar Damiani, Giancarlo Marocchi, Massimo Mauro), Campioni del Mondo (Marco Tardelli, Franco Causio, Andreas Moeller).

Ps: nella stagione 2006/2007, alla Juventus, il 7 non è stato assegnato a nessun giocatore.

Angelo “soldatino” Di Livio

1993-1999

269 presenze, 6 reti

3 scudetti

1 Coppa Italia

2 Supercoppe italiane

1 Champions League

1 Supercoppa europea

1 Coppa Intercontinentale

Gianluca Pessotto

1995-2006

366 presenze, 3 reti

4 scudetti (uno revocato)

4 Supercoppe italiane

1 Champions League

1 Supercoppa europea

1 Coppa Intercontinentale

1 Coppa Intertoto

Hasan “Brazzo” Salihamidžić

2007-2011

73 presenze, 8 reti

nessun trofeo vinto

Simone Pepe

2010-2015

95 presenze, 13 reti

4 scudetti

2 Coppe Italia

2 Supercoppe italiane

Simone Zaza

2014/2015

24 presenze, 7 reti

1 scudetto

1 Coppa Italia

1 Supercoppa italiana

Juan Cuadrado

2015-in rosa

114 presenze, 13 reti

3 scudetti

3 Coppe Italia

Cristiano Ronaldo

cr7-cristiano-ronaldo-maglietta2018-in rosa

0 presenze, 0 reti

nessun trofeo vinto

Fuori concorso

Alessandro del Piero, numero 7 in Nazionale dal 2002 al 2008

Se si pensa ad Alex del Piero, subito si pensa al numero 10, ma solo nella Juventus. “Pinturicchio” ha indossato la maglia numero 10 in Nazionale tra Francia ’98 e l’Europeo belga-olandese di due anni e dal 2002 in avanti si è preso la 7, lasciando il numero più figo a Totti e de Rossi. E con la maglia numero 7, del Piero ha fatto il gran gol del 2-0 alla Germania a Dortmund il 4 luglio 2006 e ha alzato al cielo la coppa più bella di tutte cinque giorni dopo a Berlino, segnando anche il suo rigore prima della gioia di Grosso.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

DiCanio non e’ certo esente da errori (chi lo e’?)

 

 

Condividi questa notizia: