QUI SONO IO

I cinque motivi per cui abolire il calciomercato


E’ Giugno, sei pieno di roba da studiare ma sei vicino alla fine. Fuori c’è il sole, gli uccelli cinguettano e l’ora delle vacanze si avvicina. Non vedi l’ora che arrivi l’estate, vero?

MA NON DICIAMO BAGGIANATE!

La serie A è finita, la Champions League è finita. La serie B? E’ finita. La Lega Pro? E’ FI-NI-TA. E il campionato kazakistano? Ehm… forse quello no (vado a buttarceli allora questi 2 € allora, e che Kazakistan).
Ma veniamo al punto, noi calcio-dipendenti senza il pallone in Tv, senza la nostra squadra del cuore, non ci sappiamo stare. Ok, forse i nostri hanno rinunciato a qualunque obiettivo già 6 mesi prima e non se la giocano nemmeno per la Coppa del nonno ma uno 0-0 tra Empoli e Palermo dopo 90′ + 6 di recupero è comunque più emozionante di poltrire sul divano e fissare il soffitto col sudore che ti scorre dalla fronte ai piedi.
Come se non bastasse poi ci si mette anche l’avvento del calciomercato.
Cos’è il calciomercato? E’ quel meccanismo subdolo con cui vengono girati calciatori e soldi tra le diverse società sportive.
E non è qualcosa di veramente figo? No, per niente e adesso vi indicherò 5 motivi per cui il calciomercato andrebbe abolito.

 

delaurentis-napoli-serieA

1) O ‘FATTURAT

Concetto tanto caro al pres De Laurentiis, il fatturato delle società incide sugli acquisti del mercato, per cui se non disponi di molti fondi e puoi offrire solo birre e noccioline come ingaggio ai calciatori, non ti resta che prendere in prestito uno Zaccardo tramite Linkedin.
Immagino la gioia dei tifosi del Chievo ogni anno. No scherzo, loro hanno preso Gaudino dal Bayern Monaco. E TUTTI MUTI.

 

 

borriello-marco-ibiza2) CUORI INFRANTI

Hai fatto di un calciatore della tua squadra il tuo beniamino? Lo reputi una bandiera della tua squadra? Credi che lui sia innamorato del suo club e dei suoi tifosi? Sei corso a comprare la sua maglietta e a mostrarla fiero a chiunque?
Bene, ti sei illuso. Arriva un’offerta dalla Cina di 100 milioni + l’Alsazia e la Lorena e costui è già sul primo volo. Ma non solo, magari l’infame va dai tuoi acerrimi nemici e le imprecazioni non bastano a coprire tutto l’impero romano. Higuain, Bonucci insegnano, e non la fedeltà.
(Per la Fiorentina ciò non vale del tutto, lì ormai sono rimasti solamente i magazzinieri)

Risultati immagini per bargiggia

 

3) GIORNALISTI AFFIDABILISSIMI

Inizia il mercato e puntualmente gli esperti e i giornali iniziano a dare le notizie bomba: “Neymar alla Fiorentina per 200 milioni!”.
Notizie più false da una banconota da 300 euro ovviamente, e puntualmente smentite, ovviamente. Per non parlare degli obiettivi sfumati che invece dopo 3 giorni arrivano o di giocatori accostati a Milan, Inter o Juve che magari poi finiscono proprio nelle squadre rivali. Insomma, scommettere sui cavalli è più sicuro.

 

Risultati immagini per insigne prof4) TUTTI ESPERTI

Esperti di mercato e giornalisti sono inaffidabili? Tranquilli, ci sono loro…i tifosi!
Coloro che tutto possono e tutto sanno.
“Ma cosa stanno combinando i nostri dirigenti? dobbiamo comprare Lewandovski e Rakitic! “. Frase detta, magari, da un tifoso dell’Atalanta. E niente, per fortuna ai piani alti non ci siamo noi.

 

5) …ma lasciamolo stare ‘sto calciomercato che tanto non abbiamo niente da fare.
E se sei milanista, beh, quest’anno, ogni giorno sei con la bava alla bocca.

Alla prossima per l’articolo “I 5 motivi per abolire la pausa nazionali”. E no, in quel caso non farò dietrofont. E sì, forse ci sono più di 5 motivi.


POTREBE INTERESSARTI ANCHE:

Crespo invitava la gente a fischiarlo, dopo che aveva segnato.

Condividi questa notizia: