“Ho perso anche il lavoro per il Superclasico”

Boca juniors river plate super clasico madrid

Il Superclasico, la partita delle partite, un derby che dopo gli ultimi scontri a dir poco vergognosi non si giocherà al Monumental, casa del River Plate, ma dall’altra parte del mondo: Madrid.
C’è chi farebbe qualsiasi cosa pur di presenziare alla finale di ritorno al Santiago Bernabeu e poi c’è invece ha già mandato all’aria tutto: casa, lavoro e fidanzata.


JUVENTUS BATTE INTER A QUOTA 15. CLICCA QUI
juventus inter

 

 

 

 


Cristian tifa Boca Juniors e non appena saputa la notizia:
“Il giorno stesso che si è cominciato a parlare della finale al Bernabeu, ancora prima che ci fosse l’annuncio ufficiale, io ho comprato il volo per Madrid. Ovviamente sono stato nervoso fino a che non hanno preso la decisione definitiva.
Mi sono lasciato con la mia fidanzata, ho lasciato la casa dove vivevo e devo fare il trasloco. Ma ho lasciato anche il lavoro per andare a vedere il Boca”.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Abbiamo cambiato la nazionalità ai giocatori italiani…

Condividi questa notizia: