CONSIGLI FANTACALCIO 2017-2018, L’UDINESE ORFANA DI THEREAU

L’Udinese cercherà di ottenere anche in questa stagione una tranquilla salvezza, anche se rispetto allo scorso campionato dovrà fare a meno in attacco di Zapata e Thereau, che quest’anno giocheranno rispettivamente nella Sampdoria e nella Fiorentina e che saranno sostituiti dai neo acquisti Maxi Lopez e Lasagna, nuova coppia di attaccanti della squadra allenata da mister Del Neri, che in base alle partite e alle caratteristiche dei giocatori schierati in campo alternerà il 4-4-2 al 4-3-3, il modulo che nella scorsa stagione ha dato più garanzie. Riuscirà l’Udinese anche in questo campionato a valorizzare i giovani talenti presenti in rosa, facendo le proprie fortune e quelle dei fantallenatori che punteranno su di loro? In attesa del responso del campo, questi i nostri consigli.

Consigli fantacalcio 2017/2018: le certezze

DANILO LARANGEIRA (difensore) 

Il giocatore brasiliano quest’anno disputerà la sua settima stagione con l’Udinese, nella quale ha giocato finora 213 partite e realizzato 8 gol in Serie A. Danilo è un difensore centrale che ha sempre garantito almeno 30 presenze in campionato e anche un paio di gol per stagione, pertanto il suo acquisto rappresenta un sicuro investimento per i fantallenatori che cercano un difensore titolare e capace di portare qualche bonus.

JAKUB JANKTO (centrocampista) 

 

Il talento ceco classe ’96 al suo primo anno in Serie A ha subito impressionato disputando un’ottima stagione, nella quale ha totalizzato 29 presenze e 5 reti in campionato. Jankto è un centrocampista mancino, in grado di giocare sia da mezzala che da esterno di centrocampo, dotato di una buona visione di gioco e di un gran tiro da fuori area. Per mister Del Neri rappresenta già una certezza e siamo convinti che in questa stagione migliorerà ulteriormente. Il suo acquisto è molto consigliato in quanto garantisce titolarità e un’ottima propensione ai bonus.

 

 

KEVIN LASAGNA (attaccante)

La cessione di Thereau alla Fiorentina, avvenuta negli ultimi giorni di calciomercato, rende Lasagna la certezza dell’attacco dell’Udinese, che dopo tre buone stagioni a Carpi cercherà di imporsi in una piazza importante come quella di Udine. L’attaccante mancino classe ’92 è dotato di un’ottima progressione e di un buon tiro, ma non è un vero e proprio bomber anche se nell’ultima stagione ha realizzato 14 gol in Serie B col Carpi mostrando sensibili miglioramenti in zona gol, dopo che nelle precedenti due stagioni ne aveva realizzati in totale solo 10. Se Lasagna confermerà anche in Serie A questi miglioramenti potrebbe risultare una delle rivelazioni fantacalcistiche più interessanti della stagione 2017/2018.

Consigli Fantacalcio 2017/2018: le sorprese

BRAM NUYTINCK (difensore) 

L’arrivo di Nuytinck. Il difensore olandese è stato acquistato dai belgi dell’Anderlecht per affiancare capitan Danilo al centro della difesa, pertanto garantirà titolarità e qualche bonus vista la sua ottima abilità nel gioco aereo su palla inattiva, come dimostra il gol segnato nella seconda giornata di campionato contro la SPAL. Potrebbe rivelarsi una bella sorpresa al fantacalcio.

SEKO FOFANA (centrocampista) 

 

Il centrocampista ivoriano è stato una delle grandi rivelazioni dell’Udinese nello scorso campionato, impressionando gli addetti ai lavori per la sua personalità e per le sue ottime qualità tecniche, che gli hanno permesso di realizzare 5 gol e servire un assist. Il talento classe ’95 è stato però frenato dalla frattura del perone rimediata a metà dello scorso campionato, che ne hanno precluso il resto della stagione, tornando a giocare a pieno ritmo solo a fine precampionato. All’inizio di questa stagione Fofana potrebbe quindi faticare più del dovuto perché dovrà recuperare una buona condizione fisica, ma siamo convinti che col passare delle partite potrà sorprendere ancor di più che nella passata stagione, consacrandosi anche a livello fantacalcistico.

 

 

STIPE PERICA (attaccante) 

L’attaccante classe ‘95 è alla sua quarta stagione all’Udinese e nell’ultimo campionato si è rivelato decisivo in più di un’occasione con i suoi gol, che alla fine sono stati 6 in 27 presenze di Serie A, molte delle quali ottenute subentrando a gara in corso. Dopo gli addii di Zapata e Thereau, l’attaccante croato potrà avere maggior spazio nonostante gli arrivi di Maxi Lopez e Bajic, pertanto l’appetibilità fantacalcistica di Perica cresce notevolmente, anche perché ha dimostrato in questi anni di possedere un ottimo fiuto del gol (per lui 10 reti in 49 presenze con l’Udinese).

 

TORNA ALLA GUIDA ALL’ASTA 2017-2018

 

Condividi questa notizia: