CONSIGLI FANTACALCIO 2017-2018, NELLA SAMP NON SOLO QUAGLIARELLA

La squadra blucerchiata cercherà di migliorare l’undicesimo posto con cui ha terminato lo scorso campionato ripartendo dal 4-3-1-2 di mister Giampaolo, modulo che i giocatori della Sampdoria interpretano ormai a memoria, riuscendo a sviluppare un gioco tanto armonioso quanto efficace. Due i nuovi innesti in difesa (Gian Marco Ferrari e Murru), mentre Gaston Ramirez e Caprari sono stati acquistati per far dimenticare ai tifosi sampdoriani la cessione del colombiano Muriel. Riuscirà anche quest’anno mister Giampaolo a portare alla ribalta e a valorizzare alcuni giovani interessanti presenti in rosa, come fece nella scorsa stagione con Skriniar e Schick? Noi siamo convinti di sì e saranno …

Consigli fantacalcio 2017/2018: le certezze

MATIAS SILVESTRE (difensore) 

Il centrale argentino è ormai da tre anni la colonna portante della retroguardia blucerchiata, risultando per rendimento uno dei migliori difensori dello scorso campionato. Difensore che assicura ottima titolarità, una media voto sopra la sufficienza e pochi cartellini, ma nelle 90 partite disputate con la Samp in tre stagioni non ha ancora segnato. Quest’anno siamo convinti che qualche bonus potrà ottenerlo, anche perché Silvestre in passato ha già dimostrato di essere un difensore col vizio del gol (nel 2010/2011 segnò 6 reti col Catania, mentre nel 2011/2012 col Palermo realizzò 5 gol).

LUCAS TORREIRA (centrocampista) 

Il centrocampista uruguaiano è stato una delle rivelazione della scorsa stagione, imponendosi al primo anno di serie A come uno dei registi più completi del campionato italiano. Le sue ottime capacità sia di impostazione che di interdizione lo rendono un giocatore insostituibile per mister Giampaolo, rappresentando una certezza anche per i fantallenatori, in quanto Torreira garantisce titolarità e ottimi voti. Siamo convinti che quest’anno potrà regalare anche qualche bonus.

FABIO QUAGLIARELLA (attaccante)

L’attaccante campano è reduce da una stagione dai due volti, dove nella prima parte ha avuto delle difficoltà, non riuscendo a esprimere in campo le sue ottime qualità tecniche, mentre nella seconda parte è letteralmente rinato, concludendo il campionato con 12 gol in 37 presenze. Quest’anno sarà ancora lui il punto di riferimento in attacco della squadra blucerchiata, garantendo molte presenze e, secondo noi, più gol di quelli realizzati nella scorsa stagione, anche perché con la partenza di Muriel sarà Quagliarella il rigorista della Sampdoria.

Consigli Fantacalcio 2017/2018: le sorprese

GIAN MARCO FERRARI (difensore) 

Il centrale classe ’92 arriva in prestito dal Sassuolo per sostituire Skriniar, passato in questa sessione di mercato all’Inter. Ferrari è stato uno dei principali protagonisti della favola Crotone, con la quale ha prima conquistato una storica promozione in Serie A e poi ottenuto una miracolosa salvezza all’ultima giornata dello scorso di campionato. Ferrari è un difensore molto bravo nel gioco aereo e negli inserimenti da palla inattiva, caratteristiche che al suo primo campionato di Serie A gli hanno permesso di realizzare 3 gol in 37 presenze. Ferrari ha quindi tutte le carte in regola per far bene anche quest’anno al fantacalcio, garantendo presenze, buoni voti e alcuni bonus.

GASTON RAMIREZ (centrocampista) 

 

Il giocatore uruguaiano torna in Italia dopo 5 anni, cercando riscatto dopo le deludenti stagioni in Premier League, dove non è riuscito a dimostrare le sue ottime qualità tecniche ammirate ai tempi del Bologna, con il quale tra il 2010 e il 2012 realizzò 12 reti in 58 partite di Serie A. Sarà lui il trequartista titolare nel 4-3-1-2 di Mister Giampaolo, che saprà esaltare il talento del mancino classe ’90. Ramirez già conosce il campionato italiano e siamo convinti che potrà rendere al meglio anche al fantacalcio, garantendo molte presenze e alcuni bonus.

 

GIANLUCA CAPRARI (attaccante) 

L’attaccante romano, nuovo acquisto della Sampdoria, è stato uno dei pochi giocatori a salvarsi dalla disastrosa stagione del Pescara dell’anno scorso, nella quale è riuscito a mettere a segno 9 reti in 35 presenze nonostante giocasse in una squadra che ha avuto molte difficoltà in campionato, tanto da retrocedere in Serie B. Siamo convinti che Caprari quest’anno potrà dimostrare ancora di più le sue enormi potenzialità e rivelarsi un’ottima sorpresa al fantacalcio, visto che giocando da seconda punta in una squadra tecnicamente superiore rispetto al Pescara dell’anno scorso, avrà sicuramente più possibilità di segnare.

 

TORNA ALLA GUIDA ALL’ASTA 2017-2018

Condividi questa notizia: