CONSIGLI FANTACALCIO 2017-2018, LA ROMA FA SPALLUCCE DI SPALLETTI

Dopo l’ottimo secondo posto in campionato della scorsa stagione, ottenuto con il nuovo record di punti della storia giallorossa in Serie A, la Roma cambia guida tecnica e si affida a Eusebio Di Francesco, allenatore proveniente dal Sassuolo con un passato glorioso da giocatore giallorosso. Di Francesco anche con la Roma punterà sul 4-3-3, cercando come a Sassuolo di sviluppare un gioco offensivo e divertente, con l’obiettivo minimo della qualificazione in Champions League. La squadra giallorossa ha perso giocatori importanti come Salah e Rudiger, ma ha confermato Nainggolan, nuovo simbolo giallorosso dopo l’addio al calcio di Francesco Totti, e in attacco può contare sui gol di Dzeko, capocannoniere dell’ultimo campionato di Serie A. Di Francesco, e i fantallenatori, su chi dovranno puntare per vivere una stagione da protagonisti? Ecco le nostre certezze e le possibili sorprese della squadra capitolina.

Consigli fantacalcio 2017/2018: le certezze

KOSTAS MANOLAS (difensore) 

Sembrava dovesse cambiare aria, quasi a un passo dai russi dello Zenit di San Pietroburgo, invece alla fine il centrale greco è rimasto, facendo contento i tifosi giallorossi e i fantallenatori che credono in lui. Nella passata stagione il suo rendimento è stato molto al di sotto delle aspettative, non confermando l’ottimo campionato disputato nella stagione 2015/2016, quando segnò 2 gol in 37 presenze. Manolas è uno dei migliori difensori del campionato italiano, fortissimo in marcatura e negli anticipi. Siamo convinti che anche quest’anno avrà una buona media voto, migliorando anche in termini di bonus.

RADJA NAINGGOLAN (centrocampista) 

La sua permanenza è stata festeggiata per giorni dai tifosi giallorossi, che si identificano alla perfezione nello spirito battagliero del gladiatore belga, leader riconosciuto della squadra giallorossa. L’anno scorso ha disputato la sua miglior stagione da quando gioca in Italia, dimostrando una costanza di rendimento impressionante, riuscendo a segnare ben 11 gol in 37 partite, praticamente lo stesso numero di reti realizzate nelle due stagioni precedenti alla Roma. Nainggolan è ormai uno dei migliori centrocampisti in Europa e un’assoluta certezza al fantacalcio, anche se secondo noi quest’anno giocando in una posizione più arretrata rispetto a quella da trequartista in cui giocava l’anno scorso, potrebbe prendere più cartellini ed essere meno efficace in fase offensiva.

EDIN DZEKO (attaccante)

Neanche il più ottimista dei tifosi giallorossi avrebbe immaginato che Dzeko sarebbe diventato il capocannoniere dello scorso campionato, alla luce della deludente stagione d’esordio con la Roma, con la quale realizzò solo 8 reti in 31 presenze. L’attaccante bosniaco si è rifatto con gli interessi la scorsa stagione, andando a segno ben 29 volte nelle 37 gare di campionato disputate, ripagando come meglio non avrebbe potuto fare la fiducia di tutti quei fantallenatori che hanno continuato a credere in lui nonostante la non brillante prima stagione nel campionato italiano. Dzeko in questa stagione potrebbe riposare qualche partita in più in Serie A, grazie anche all’arrivo di Defrel, ma siamo convinti che le 20 reti a fine campionato saranno comunque raggiunte, anche se quest’anno per avere il bomber giallorosso nella propria fantasquadra bisognerà svenarsi in sede d’asta.

Consigli Fantacalcio 2017/2018: le sorprese

ALESSANDRO FLORENZI (difensore) 

L’anno scorso di questi tempi il polivalente giocatore giallorosso era uno dei giocatori più ambiti al fantacalcio, essendo stato listato difensore, ma che avrebbe potuto giocare anche a centrocampo e addirittura in attacco. I fantallenatori che hanno acquistato Florenzi senza badare a spese, non avevano fatto i conti con la sfortuna, che purtroppo si è accanita su Florenzi, vittima di due gravi infortuni durante la scorsa stagione. Il giocatore giallorosso dovrà faticare parecchio per tornare ai livelli di due stagioni fa, ma siamo convinti che quest’anno sorprenderà tutti e riuscirà a tornare quel giocatore che dispensava assist e segnava gol in qualsiasi zona del campo. Quest’anno può essere una sorpresa, l’anno prossimo speriamo torni a essere una certezza.

CENGIZ ÜNDER (centrocampista) 

L’ala mancina turca si candida a essere una delle più grandi sorprese della stagione 2017/2018. Acquistato per più di 13 milioni di euro dall’Istanbul B.B., squadra turca trascinata al secondo posto in campionato dal giovane talento classe ’97 con 7 reti e i 5 assist in 32 presenze, Ünder dopo aver “stregato” e convinto i dirigenti giallorossi a puntare su di lui, in questo precampionato ha già impressionato anche mister Di Francesco, che l’ha definito “letale” e con ampi margini di miglioramento. Se non dovesse arrivare alla Roma un nuovo esterno d’attacco, siamo convinti che Ünder possa scalare le gerarchie e proporsi come prima scelta per comporre insieme a Dzeko e Perotti il tridente giallorosso: Schick, El Shaarawy e Defrel sono avvisati.

GREGOIRE DEFREL (attaccante) 

L’attaccante francese, pupillo di mister Di Francesco che l’ha voluto fortemente alla Roma dopo averlo allenato nelle ultime due stagioni a Sassuolo, è reduce dalla sua miglior stagione realizzativa in Serie A, nella quale ha messo a segno 12 gol in 29 gare di campionato. Approda alla Roma con grande voglia di dimostrare di essere un giocatore da top club. Garantirà molte presenze, visto che può essere impiegato sia come esterno d’attacco che come prima punta al posto di Dzeko, e alcuni bonus, rivelandosi un’interessante sorpresa per quei fantallenatori che decideranno di puntare su di lui.

TORNA ALLA GUIDA ALL’ASTA 2017-2018

Condividi questa notizia: