CONSIGLI FANTACALCIO 2017-2018, A FIRENZE CHI GIOCA DAVANTI?

Per la Fiorentina quello che sta per iniziare sarà il campionato della ricostruzione, dopo che in estate hanno salutato Firenze molti giocatori illustri, da Bernardeschi a Borja Valero, passando per Ilicic e Gonzalo Rodriguez. La nuova Fiorentina di mister Pioli è una squadra tutta da scoprire, con alcune incognite e tanti nuovi giocatori che possono trasformarsi in veri e propri colpi a sorpresa per il fantacalcio. L’allenatore dei viola vorrà riscattarsi dopo la non brillante esperienza sulla panchina dell’Inter, ripartendo dal modulo 4-2-3-1 nel quale si cercherà di valorizzare i molti giovani presenti in rosa, su tutti Chiesa e Benassi, ma anche Sportiello e Saponara. Per la squadra gigliata l’inizio non sarà dei più semplici, ma col passare delle partite la Fiorentina potrà togliersi delle soddisfazioni, grazie al giusto mix di giocatori giovani vogliosi di affermarsi e giocatori in cerca di riscatto. Scopriamo quelli che, secondo noi più di altri, potranno contribuire alla rinascita viola.

 

Consigli fantacalcio 2017/2018: le certezze

DAVIDE ASTORI (difensore) 

Astori, dopo l’addio di Gonzalo Rodriguez, sarà il nuovo capitano della Fiorentina e rappresenta una delle poche certezze da cui far ripartire il nuovo corso gigliato. Reduce dalla sua migliore stagione con i viola, il forte difensore centrale l’anno scorso è ulteriormente maturato, migliorando sia la sua media voto che i bonus ottenuti, realizzando 2 reti in 33 presenze di campionato. Consigliamo il suo acquisto in quanto è un giocatore che abbina un rendimento costante a una titolarità indiscussa, ma attenti a non pagarlo eccessivamente in sede d’asta, anche se siamo convinti che quest’anno potrebbe ottenere qualche bonus in più.

FEDERICO CHIESA (centrocampista) 

L’esterno classe ’97, figlio d’arte, è stata l’autentica rivelazione della Fiorentina nella scorsa stagione, passando da “scommessa” a vera e propria “certezza” per tutti quei fantallenatori lungimiranti che avevano deciso di puntare su di lui. Giocatore veloce e potente, ha dimostrato di poter essere determinante già alla sua prima esperienza in Serie A, nella quale ha realizzato 3 reti in 27 presenze. Quest’anno la sua appetibilità in termini fantacalcistici aumenterà esponenzialmente in quanto è stato inserimento nella lista dei centrocampisti, mentre l’anno scorso era listato come attaccante. Da esterno del tridente di trequartisti alle spalle dell’unica punta può portare molti bonus e fornire ottime prestazioni, pertanto il suo acquisto è caldamente consigliato, anche perché nonostante la giovane età Federico Chiesa a oggi pare essere uno dei pochi punti fermi della squadra toscana. Siamo pertanto sicuri che si rivelerà una certezza per tutti i fantallenatori che lo acquisteranno.

GIOVANNI SIMEONE (attaccante)

Acquistato per sostituire Kalinic, Simeone cercherà anche a Firenze di dimostrare quelle doti, tecniche e fisiche,  che l’hanno reso uno dei giovani attaccanti più interessanti del campionato di Serie A 2016/2017. L’ex centravanti del Genoa è stato protagonista l’anno scorso di un’ottima prima parte di stagione, nella quale ha sostituito alla grande l’infortunato Pavoletti riuscendo a realizzare dalla terza giornata alla ventiduesima giornata ben 10 reti, tra le quali spicca la doppietta segnata alla Juventus. Poi, come del resto molti giocatori del Genoa, Simeone ha avuto un calo di rendimento, riuscendo comunque a fine stagione a segnare un paio di gol decisivi per la salvezza del Genoa. Discontinuità che inevitabilmente caratterizza i giovani, ma siamo convinti che in questa stagione con mister Pioli Simeone riuscirà a migliorare anche sotto questo aspetto, confermandosi un attaccante da almeno 10 gol stagionali, rivelandosi una certezza per i fantallenatori che punteranno su di lui. La concorrenza del neo acquisto Thereau per noi non rappresenta un pericolo per la titolarità di Simeone in quanto l’attaccante francese non è più giovanissimo e non garantisce più tante presenze, potendo anzi rappresentare un ideale partner d’attacco per il centravanti argentino.

Consigli Fantacalcio 2017/2018: le sorprese

VITOR HUGO (difensore) 

Il centrale brasiliano è stato acquistato per sostituire una bandiera viola come Gonzalo Rodriguez, pertanto sarà titolare affiancando capitan Astori al centro della difesa toscana. Le aspettative dell’ambiente viola sono buone e i numeri ottenuti in carriera sono quelli di un buon giocatore, anche se quella con la Fiorentina è la sua prima esperienza in Europa. Consigliamo il suo acquisto oltre che per la titolarità anche perché potrebbe portare qualche bonus sugli sviluppi di calci piazzati. Difensore che potrebbe rivelarsi un’ottima scommessa.

JORDAN VERETOUT (centrocampista) 

Il calciatore francese ex Saint-Étienne sarà molto probabilmente uno dei due centrocampisti titolari che giocherà davanti alla difesa nel 4-2-3-1 con cui mister Pioli schiererà quest’anno la Fiorentina. Giocatore dotato di buona tecnica, Veretout porterà molta sostanza al centrocampo viola, cercando di confermare anche in Italia quanto di buono fatto vedere nel campionato francese, nel quale è riuscito a trovare la via della rete in più occasioni: con il Saint-Étienne la scorsa stagione ha realizzato 4 gol e fornito 5 assist vincenti, mentre con il Nantes nella stagione 2014/2015 fece ancora meglio segnando 7 reti in 36 partite di campionato. Centrocampista che, vista la sua spiccata propensione al bonus, potrebbe fare la fortune di molti fantallenatori.

BABACAR EL KHOUMA (attaccante) 

L’attaccante senegalese l’anno scorso è stato il miglior marcatore viola in rapporto ai minuti giocati, realizzando 10 gol nelle 22 gare di campionato disputate, ai quali si aggiungono le 4 reti in 8 partite di Europa League. Numeri importanti, che comunque anche dopo la cessione di Kalinic non permetteranno a Babacar di diventare il titolare dell’attacco viola, visto che la società gigliata ha acquistato Simeone dal Genoa e Thereau dall’Udinese, relegandolo anche quest’anno al ruolo di riserva. Per questo l’attaccante classe ’93 può essere considerato solo una scommessa, molto consigliato se acquistato insieme a Simeone o Thereau, anche perché partendo dalla panchina verrà spesso e volentieri chiamato in causa a partita in corso, riuscendo come sempre a garantire una buona quantità di bonus, come dimostrano le sue ottime statistiche.

 

TORNA ALLA GUIDA ALL’ASTA 2017-2018

Condividi questa notizia: