CONSIGLI FANTACALCIO 2017-2018, IL TORINO DI MIHAJLOVIC

Il Torino in questa stagione vorrà migliorare il buon nono posto ottenuto nello scorso campionato cercando di conquistare la qualificazione in Europa League, obiettivo che un club glorioso come quello granata meriterebbe nuovamente di raggiungere a distanza di tre anni dall’ultima partecipazione all’Europa League. Mister Mihajlovic quest’anno punterà forte sul 4-2-3-1, modulo già provato alla fine della scorsa stagione e che potrebbe esaltare ancor di più le qualità tecniche dei vari Belotti, Ljajic e Iago Falquè. Riuscirà anche quest’anno il Torino a confermarsi una delle squadre più prolifiche della Serie A, facendo la fortune di molti fantallenatori? In attesa del responso del campo, questi i nostri consigli.

Consigli fantacalcio 2017/2018: le certezze

LORENZO DE SILVESTRI (difensore) 

Il terzino destro romano, dopo l’inaspettata quanto repentina cessione di Zappacosta al Chelsea, diventa uno dei difensori più interessanti a livello fantacalcistico, in quanto ora garantirà molte presenze, visto che gode della piena fiducia di mister Mihajlovic, una media-voto più che sufficiente e alcuni bonus. In questo inizio di stagione De Silvestri è apparso già in buona condizione, ma siamo convinti che con il passare delle partite si riaffermerà come uno dei migliori terzini della Serie A. Per non rischiare comunque brutte sorprese durante la stagione, il suo acquisto è al momento consigliato se effettuato insieme a quello di Ansaldi, arrivato dall’Inter nell’ultimo giorno di calciomercato.

ADEM LJAJIC (centrocampista) 

Il talento serbo è stato voluto fortemente lo scorso anno da mister Mihajlovic, che su di lui punta tantissimo e che per lui ha deciso di cambiare modulo, passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1, schieramento che ha già dimostrato alla fine della scorsa stagione e all’inizio dell’attuale di esaltare le enormi qualità tecniche di Ljajic, più a suo agio nel ruolo di trequartista alle spalle di Belotti piuttosto che come esterno d’attacco nel 4-3-3. Il fantasista classe ‘91 è nel pieno della sua maturità calcistica e in questa stagione cercherà la definitiva consacrazione come uno dei migliori giocatori della Serie A. Per noi è un assoluto top del reparto, visto che potrà garantire un’indiscussa titolarità, essendo un giocatore inamovibile per Mihajlovic, e potrà assicurare la doppia cifra sia nei gol fatti che negli assist serviti. Ljajic se riuscirà a mantenere anche una buona costanza nel rendimento sarà sicuramente uno dei giocatori più determinanti per il fantacalcio. Da acquistare.

 

ANDREA BELOTTI (attaccante)

Il bomber granata è letteralmente esploso nella scorsa stagione, realizzato la bellezza di 26 reti e fornendo anche 8 assist vincenti ai propri compagni di squadra, numeri che l’hanno consacrato assoluto top player anche al fantacalcio. Nonostante nello scorso campionato abbia trasformato in gol solo 2 dei 5 rigori calciati, il “Gallo” Belotti sarà ancora il rigorista del Torino, anche perché nella stagione 2015/16 il capitano granata si dimostrò infallibile dagli 11 metri battendo portieri del calibro di Buffon (interrompendone il record d’imbattibilità), Handanovic e Szczesny. Belotti sarà certamente uno degli attaccanti più ambiti al fantacalcio perché anche in questa stagione potrà garantire almeno 20 reti in campionato, alcuni assist e buoni voti. Più di così …

Consigli Fantacalcio 2017/2018: le sorprese

KEVIN BONIFAZI (difensore) 

 

Il difensore centrale classe ’96 torna al Torino dopo la grande stagione vissuta in Serie B con la SPAL, nella quale ha disputato 20 partite e realizzato ben 3 reti, distinguendosi per qualità difensive e rendimento tanto da risultare uno dei migliori difensori del campionato cadetto. Per Bonifazi sarà una stagione di apprendistato in Serie A, che all’inizio lo vedrà spesso partire dalla panchina, ma che durante il campionato avrà sicuramente delle occasioni per dimostrare il suo valore. Siamo convinti che se Bonifazi dovesse conquistarsi un posto da titolare potrebbe diventare il nuovo Caldara, facendo le fortune di quei fantallenatori che avranno avuto la lungimiranza di credere nelle sue potenzialità.

 

 

ÁLEX BERENGUER (centrocampista) 

Il Torino quest’estate l’ha acquistato dagli spagnoli dell’Osasuna riuscendo a battere la concorrenza del Napoli, a dimostrazione che la società granata e mister Mihajlovic credono molto nelle qualità del giovane talento spagnolo. Berenguer è un’ala classe ’95 molto veloce, abile nel servire i compagni e dotato di un buon dribbling. Nel 4-2-3-1 di Mihajlovic sarà in ballottaggio con Niang per occupare il ruolo di esterno sinistro d’attacco. L’ala spagnola sarà listata come centrocampista e questo lo rende ancor più interessante a livello fantacalcistico. In Coppa Italia Berenguer ha già segnato il primo gol con la maglia granata e siamo convinti che possa essere una delle rivelazioni della Serie A 2017/2018.

LUCAS BOYE’ (attaccante) 

L’attaccante argentino classe ’96 si appresta a disputare la seconda stagione con la maglia granata dopo che all’esordio in Serie A ha totalizzato 30 presenze e un gol. Mihajlovic quest’anno gli darà certamente più spazio per mettere in mostra le sue indubbie qualità tecniche, anche se all’inizio sarà la prima riserva dei tre trequartisti e di Belotti. La sua duttilità tattica gli farà comunque collezionare molte presenze, visto che il talento argentino può ricoprire diversi ruoli in attacco. Siamo convinti che durante la stagione Boyè possa stravolgere le gerarchie iniziali di Mihajlovic, rivelandosi una piacevole sorpresa per i fantallenatori che scommetteranno su di lui. Al momento però il suo acquisto è consigliato soprattutto se effettuato insieme a quello di Belotti e in leghe che prevedono le riconferme.

TORNA ALLA GUIDA ALL’ASTA 2017-2018

Condividi questa notizia: