CONSIGLI FANTACALCIO 2017-2018, NEL GENOA IL GRANDE RITORNO DI IZZO

I tifosi del Grifone sperano che quest’anno il Genoa possa disputare un campionato con meno alti e bassi rispetto a quello dell’anno scorso, dove la squadra rossoblù è stata nella prima parte della stagione una delle rivelazioni, impressionando per il suo gioco propositivo, intenso ed aggressivo, contraddistinto da pressing a tutto campo e continue verticalizzazioni in fase di possesso palla, calando in maniera vistosa nella seconda parte, riuscendo a ottenere la salvezza solo alla penultima giornata. Mister Juric ripartirà dal suo 3-4-2-1, modulo ideale per esaltare le qualità della punta centrale, anche se in ritiro il tecnico croato ha provato anche il 4-3-3 e il 3-5-2, che al momento sono solo delle soluzione alternative. Scopriamo i giocatori che potranno beneficiare degli schemi di Juric, in grado di esaltare il gioco sugli esterni e le prestazioni di giocatori abili negli inserimenti.

 

Consigli fantacalcio 2017/2018: le certezze

ARMANDO IZZO (difensore) 

Il difensore napoletano è ormai da 3 anni la colonna portante della difesa genoana, rappresentando una vera e propria certezza per i fantallenatori, visto che la sua media-voto è quasi sempre più che sufficiente. Quest’anno Izzo sarà però a disposizione del tecnico Juric solo dal 12 ottobre 2017, quando avrà scontato la squalifica inflittagli dalla Procura della Federcalcio, ma da quel momento sarà un punto fermo della difesa rossoblù. Difensore affidabile che garantisce una buona continuità di prestazioni, anche se non è un giocatore avvezzo ai bonus (per lui 1 gol in 82 partite di Serie A). Vista la momentanea indisponibilità, potrebbe essere un ottimo investimento, specialmente in leghe numerose.

MIGUEL VELOSO (centrocampista) 

Il giocatore portoghese, regista di grande tecnica e personalità, sarà anche quest’anno il faro del gioco del Genoa, in grado di assicurare titolarità, costanza nelle prestazioni e voti alti, tutte caratteristiche che ne fanno un ottimo prospetto per il centrocampo di ogni fantasquadra. Nonostante sia abile sui calci da fermo e abbia un buon tiro da fuori area, Veloso non è un giocatore da bonus, ma se riuscirà a evitare i frequenti problemi fisici che spesso lo affliggono durante una stagione, potrà migliorare anche sotto quell’aspetto.

GIANLUCA LAPADULA (attaccante)

Reduce da una stagione comunque positiva al Milan, nella quale ha realizzato 8 reti e fornito 2 assist in 27 presenze, Lapadula quest’anno avrà la grande occasione di giocare titolare in un ambiente caloroso come quello genoano, che sa esaltare i calciatori passionali. Mister Juric saprà col suo gioco d’attacco valorizzare le qualità di Lapadula, attaccante forte tecnicamente e dotato di un fiuto del gol che pochi hanno, in modo che possa tornare a segnare con continuità come nella stagione 2015/2016 a Pescara, quando diventò capocannoniere della Serie B con 30 reti in 44 partite, incantando tutti gli addetti ai lavori. La sicura titolarità, le capacità realizzative ed un atteggiamento in campo premiato spesso da buoni voti fanno di Lapadula una certezza per tutti i fantallenatori che decideranno di acquistarlo, facendo attenzione  a non esagerare in fase d’asta, perché Lapadula è pur sempre alla prima vera stagione da protagonista nella massima serie e puntarci forte potrebbe essere rischioso.

Consigli Fantacalcio 2017/2018: le sorprese

ERVIN ZUKANOVIC (difensore) 

Il difensore bosniaco torna a Genova dopo l’ottima esperienza vissuta con la maglia della Sampdoria nella prima parte della stagione 2015/2016, nella quale segnò ben 3 reti in 16 presenze, tanto da attirare le attenzioni della Roma, che lo acquistò nel gennaio 2016. A Roma e l’anno scorso a Bergamo le cose non sono andate come molti fantallenatori si aspettavano, per cui quest’anno Zukanovic vorrà sicuramente rilanciarsi. Difensore in grado di giocare sia da terzino sinistro in una difesa a quattro, sia da centrale di sinistra in una difesa a tre, rappresentando per la sua duttilità tattica una pedina molto importante per mister Juric. Nonostante nell’ultima stagione sia rimasto a secco, Zukanovic ha un discreto feeling con la rete, visto che sinora ha realizzato 5 gol nelle 73 gare di Serie A disputate, grazie anche alla sua abilità nei calci piazzati, che lo rende un difensore abbastanza appetibile per il fantacalcio. Un affare se preso a poco, un rischio se le cifre si dovessero alzare durante l’asta.

ANDREA BERTOLACCI (centrocampista) 

Il centrocampista romano torna al Genoa dopo due stagioni da dimenticare al Milan, caratterizzate da molti infortuni e da troppe prestazioni insufficienti, pronto a rilanciarsi nella squadra allenata da Juric, che pratica un gioco molto simile a quello di Gasperini, col quale Bertolacci dimostrò di essere un centrocampista decisivo in termini di gol e assist. Le premesse per tornare un giocatore da fantacalcio ci sono tutte, può quindi essere una buona scommessa, ma a prezzo contenuto visto la fragilità fisica del giocatore.

 

RICARDO CENTURION (attaccante)

Il talento argentino torna al Genoa dopo le 12 presenze collezionate nella stagione 2013/2014, ma dopo le esperienze al San Paolo e al Boca Juniors i dirigenti genoani sono sicuri che ora Centurion è un giocatore più completo e maturo, in grado di fare molto bene in un ambiente che già conosce come quello rossoblù. Centurion è un esterno d’attacco che ama partire da sinistra per poi accentrarsi, è molto veloce, forte tecnicamente e bravo nei dribbling, tutte caratteristiche che si sposano alla perfezione con il gioco di mister Juric, pertanto le possibilità di vederlo protagonista sono alte, anche perché la partenza di Simeone consentirà a Centurion di diventare titolare. Se Juric riuscirà a disciplinarlo tatticamente, il campionato italiano avrà trovato un nuovo fuoriclasse e i fantallenatori che avranno creduto in lui si ritroveranno in rosa un giocatore da 6-7 gol, in grado di fornire anche molti assist ai propri compagni. Listato come attaccante gli fa perdere però molta appetibilità fantacalcistica. 

TORNA ALLA GUIDA ALL’ASTA 2017-2018

Condividi questa notizia: