CONSIGLI FANTACALCIO 2017-2018, QUANTA IGNORANZA A BENEVENTO!

Dopo aver ottenuto per la prima volta nella sua storia la promozione in Serie B alla fine del campionato 2015/2016, il Benevento l’anno scorso si è superato ottenendo ai play-off un’insperata quanto incredibile promozione nella massima serie, grazie a un campionato di Serie B vissuto da protagonista. Con queste premesse la squadra sannita vuole continuare a stupire anche in Serie A cercando di conquistare la salvezza: riusciranno i ragazzi di mister Baroni ad ottenere questo storico traguardo? Scopriamo i giocatori che potrebbero più di altri realizzare quest’impresa.

Consigli fantacalcio 2017/2018: le certezze

FABIO LUCIONI (difensore) 

Capitan Lucioni è la colonna portante della difesa del Benevento, che l’anno scorso si è rivelata una delle migliori difese della Serie B. Il difensore centrale sannita grazie alle sue ottime doti nel gioco aereo si è dimostrato anche goleador segnando 3 gol in 46 partite stagionali, risultando il difensore con più presenze dell’intera serie cadetta, mantenendo durante tutta la stagione un’ottima costanza di rendimento. Se cercate per la vostra fantasquadra un difensore affidabile (soprattutto nelle gare casalinghe) e dall’indiscussa titolarità, Lucioni è l’ideale per la vostra rosa.

AMATO CICIRETTI (centrocampista) 

Ciciretti è un trequartista molto tecnico, dall’indubbio talento che saprà farsi apprezzare anche in Serie A, dopo aver disputato un’annata fantastica al suo primo campionato in Serie B, nel quale ha realizzato 6 reti e servito ben 12 assist nelle 37 gare stagionali disputate. Giocatore fondamentale nel 4-2-3-1 di mister Baroni, nel quale può ricoprire sia il ruolo di trequartista alle spalle dell’unica punta, sia di esterno d’attacco. Ciciretti listato come centrocampista potrà fare la fortuna dei fantallenatori che crederanno in lui, in quanto si ritroverebbero in rosa un attaccante aggiunto.

PIETRO IEMMELLO (attaccante)

Il Benevento saluta Ceravolo, il bomber della promozione che è stato ceduto al Parma, e punta per salvarsi sui gol di Iemmello, che negli ultimi anni ha dimostrato di avere l’istinto del vero bomber segnando in tutte le maniere possibili. Acquistato dal Sassuolo, l’attaccante calabrese è la classica punta centrale, forte fisicamente e brava nel gioco aereo, che dopo aver realizzato al suo primo campionato di Serie A 5 reti in 16 partite, molte delle quali giocate non dall’inizio, vuole migliorarsi e dimostrare di raggiungere la doppia cifra anche nella massima serie. Nonostante la molta concorrenza in attacco, la sua titolarità non è in discussione, anche perché potrebbe giocare sia in un ipotetico 4-4-2 in coppia con un altro attaccante, sia come unica punta nel 4-2-3-1 con cui mister Baroni potrebbe schierare anche quest’anno il Benevento. Iemmello potrà risultare decisivo al fantacalcio sia come titolare, sia come riserva di attaccanti di prima fascia perché può garantire presenze e bonus, per questo il suo acquisto è molto consigliato, senza però svenarsi in sede d’asta.

Consigli Fantacalcio 2017/2018: le sorprese

GAETANO LETIZIA (difensore) 

Letizia ritrova la Serie A dopo l’ottimo campionato disputato due stagioni fa nel Carpi, nel quale si era segnalato come uno dei migliori terzini italiani, acquistato quest’estate dal Benevento per la sua duttilità tattica (può infatti ricoprire il ruolo sia di terzino destro che di terzino sinistro) e per quelle caratteristiche agonistiche fondamentali per affrontare un campionato difficile come la Serie A. Difensore che garantisce quindi una certa titolarità, buoni voti e qualche bonus (nelle ultime 4 stagioni tra A e B ha segnato sempre almeno un gol). Forse più che una scommessa a basso costo.

 RAMAN CHIBSAH (centrocampista) 

Il centrocampista ghanese ha dimostrato l’anno scorso in serie B tutto il suo valore, scoprendosi inaspettatamente centrocampista-goleador: sono state infatti ben 6 le reti realizzate in 42 partite stagionali, davvero tanti per un mediano che in serie A tra Sassuolo e Frosinone conta all’attivo solo 2 assist in 48 presenze totali. Il Chibsah visto all’opera la scorsa stagione nel Benevento ha impressionato tutti gli addetti ai lavori per la potenza e l’esplosività di cui è dotato e per i miglioramenti fatti in fase di costruzione del gioco, rendendolo uno dei migliori interpreti nel ruolo. Cataldi e Viola sono avvisati …

 

GEORGE PUSCAS (attaccante) 

L’attaccante rumeno classe ’96 è stato il grande protagonista del Benevento nei play-off, segnando 3 gol decisivi che hanno permesso alla squadra sannita di conquistare per la prima volta la Serie A. Dopo che la stagione “regolare” si era conclusa con uno score di 4 reti segnate in 17 partite, Puscas è letteralmente esploso quando mister Baroni l’ha fatto giocare da seconda punta, ruolo che ne ha esaltato le caratteristiche tecniche. Se Il Benevento dovesse giocare col 4-4-2 Puscas avrà sicuramente la possibilità di ripetersi anche in Serie A, altrimenti la sua sarà una stagione più da riserva che da titolare.

 

TORNA ALLA GUIDA ALL’ASTA 2017-2018

Condividi questa notizia: