“Lo baciai in bocca per soddisfare le mie tendenze omossessuali”

“Cos’é un bacio? Un apostrofo rosa tra le parole t’ amo”. Zlatan Ibrahimovic e Van der Meyde un amore tra pugni e carezze.

Nei primi anni 2000, Van der Meyde giocava nell’Ajax e al suo fianco stava crescendo uno dei giocatori più forti mai visti prima,  Zlatan Ibrahimovic. Proprio a quei tempi è tornato con la mente l’ex giocatore olandese, che ha svelato un divertente ricordo durante la trasmissione televisiva VTBL con protagonista l’attuale attaccante dei Los Angeles Galaxy.

“Ricordo che una volta eravamo in pullman e io ero seduto accanto a Zlatan, come sempre. Lui dormiva e io, che ho tendenze omosessuali, lo baciai in bocca”

Zlatan Ibrahimovic

La reazione di Ibrahimovic al suo risveglio è proprio quella che vi immaginate: 

“Lui si svegliò all’improvviso e mi presi due pugni”

 

 

 

 

 

 

 

 

 


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

I giocatori più pagati della Premier League

Condividi questa notizia: