Sono ormai passati molti mesi dal biscottone Valenciano, sta per riprendere la stagione ed io mi sono preso un po’ di tempo per riflettere su tutta la faccenda. Perchè forse nessuno si è reso conto della grandezza di ció che è accaduto!

È stato scippato il DECIMO titolo Mondiale ad un pilota che è stato in testa al suddetto per tutto l’anno, dalla prima gara all’ultima, il cui peggior risultato è stato un quinto posto, amato ed osannato da tutti non solo nella sua nazione, non solo in europa, non solo nel mondo ma in tutto l’universo conosciuto e non…  Il #popologiallo si è stretto intorno al suo leader! Personaggi dello sport, dello spettacolo, del cinema, ma soprattutto la gente comune, tutti racchiusi in quel giallo vivace che incanta sui circuiti del mondiale ormai da vent’anni…

Sono passati 19 anni e 12 giorni tra la sua prima e la sua ultima vittoria, 20 mondiali disputati, 29 circuiti diversi portano la sua firma sul gradino più alto del podio, 86 vittorie nella classe regina (prima 500 ora Moto GP), 330 gare disputate, 112 vittorie, 211 podi, 61 pole position e 92 giri veloci… Io non so se vi è chiaro di chi e di che cosa stiamo parlando. rossiLui non è un pilota, lui è una Leggenda vivente!! Ha superato Stoner al Cavatappi di Laguna Seca, ha spallato via Gibernau, ha rianimato e reso vincente una Yamaha che nel 2003 era un bidone con Max Biaggi in sella e nel 2004 col Dottore vinceva il mondiale, ha superato il buon Lorenzo all’ultima curva a casa sua in uno spazio nel quale non sarebbe passato un Ciao, in Spagna, con un sorpasso da “straccio di licenza!”, ha moralmente e materialmente distrutto ogni avversario! Kenny Roberts, Max Biaggi, Sete Gibernau, Nicky Hayden, Casey Stoner, Jorge Lorenzo e Marc Marquez, tutti battuti… Il povero Sete in Qatar l’aveva fatto retrocedere fino all’ultima posizione, lui ha vinto lo stesso, Casey Stoner l’ha pure battuto, ma poi si è mestamente ritirato perchè aveva il mal di pancia, Hayden ha vinto un mondiale e ancora oggi non sa come ha fatto, Marquez e Lorenzo per batterlo si sono dovuti alleare rovinando uno dei pochi sport ancora piacevoli e Biaggi, oh mamma mia Biaggi… Max, vederti tifare per Lorenzo è stata l’ennesima dimostrazione di quanto tu valga. Eri alla Yamaha e dicevi che con la Honda era troppo facile vincere, sei passato alla Honda e ti ha purgato con la Yamaha, non hai mai vinto un mondiale nella 500 e nella Moto GP nell’era Rossi peró parli… Io mi chiedo, perchè? Perchè Max? Aveva forse ragione quando diceva:

“Evidentemente tira il culo arrivar dietro ogni domenica…”

, mi sa di si… rossi

Ora non corri più ed invece di fare come il grande Loris Capirossi che dimostra intelligenza ed obiettività nel riconoscere in Valentino il più grande di sempre, tu parli e fai di tutto per farti odiare. Quanto alla coppia di fatto Jorge e Marc, che pensano di avercela fatta, posso solo augurare loro che quest’anno siano palesemente ed irrimediabilmente i più forti, i più costanti, che tirino fuori la stagione perfetta e che si scannino tra loro… Perchè c’è un 46 incazzato alle loro spalle, non da solo, con un Popolo Giallo che lo segue, che lo ama e che dopo 20 anni, ancora, lo spingerà più forte di prima!! Io vi ringrazio, teste di cazzo, vi ringrazio perchè ci avete dato un motivo in più per continuare a sostenere il nostro eroe, perchè di EROE si tratta! Road to the 10th, lui e noi ci saremo… Già perchè Jorge, forse non è stata l’ultima occasione, stai moooolto attento!!

Vi lascio con due frasi che particolarmente mi hanno colpito e si addicono: “Rossi ha perso un mondiale, ma ne ha NOVE in bacheca! Lorenzo e Marquèz hanno perso la dignitá e di quella ce n’è una sola!!” la seconda è una frase storica, usata e riusata, ma in questa situazione ci va a pennello e la dedico al trio Biaggi-Lorenzo-Maquèz: “Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani credendo d’aver vinto… Ma i Leoni restano Leoni e i cani restano cani!” Con questo, direi di chiudere la faccenda…

Ciao belli, ci vediamo al Mondiale 2016 che si stanno scaldando i motori!

E.C. un Valentiniano orgoglioso!

 

Condividi questa notizia:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here