E’ finita tra Allegri e la Juventus! Quali sono le motivazioni?

E’ divorzio tra Massimiliano Allegri e la Juventus. Dopo cinque anni, altrettanti scudetti e undici trofei in totale, l’allenatore non siederà sulla panchina della Juventus nella prossima stagione. Quali sono le motivazioni.

ADDIO ALLEGRI
L’annuncio della separazione tra Allegri e la Juventus arriva dopo un lungo confronto, che sembrava destinato a proseguire anche oggi. A sorpresa, invece, l’addio al termine dell’allenamento dei bianconeri alla Continassa.


E’ USCITO IL LIBRO DI CHE FATICA LA VITA DA BOMBER:


Le ragioni dell’addio al tecnico, che aveva ancora un anno di contratto, saranno illustrate domani dallo stesso Allegri e dal presidente Andrea Agnelli in una conferenza stampa congiunta.

Probabilmente domani assisteremo alla solita conferenza stampa nella quale il presidente Agnelli e il buon Max, tra un sorriso e un complimento diranno a tutti che come in ogni bella storia a volte le strade si dividono per il bene comune, per quello della società ecc…

Alcuni giornali negli scorsi giorni avrebbero azzardato alcune tesi, più o meno credibili su quanto detto e quanto fatto nei vari incontri tra la società bianconera e il tecnico livornese. Tanti i punti che ad oggi non sembrano essere molto chiari.

  1. Il caso Higuain-Bonucci
    Quello sfogo del difensore nell’intervallo della finale di Champions League persa contro il Real Madrid e poi il ritorno a Torino l’anno dopo nello scambio con Higuain.
  2. Il caso Dybala
    Quest’anno un vero fantasma in campo, mai o quasi al livello del giocatore che tutti hanno visto nelle stagioni precedenti, ok Ronaldo però.
  3. Il caso Douglas Costa
    L’amicone di Dybala, che pronti via passa dal giocatore spensierato allo sputatore nervoso. Un brasiliano atipico, tipico solo nel numero di infortuni accumulati e poco altro.
  4. Il caso Alex Sandro
    Da terzino più forte al mondo, al pacco regalo di Natale da riciclare. Bisogna dire che di spazio ne ha sempre avuto ma le sue performance sono state da sei e poco meno.
  5. Il caso Cancelo
    Fenomeno per 4 mesi, brocco senza fine nei restanti 4.

Qua gatta ci cova! Qualcosa probabilmente non girava più come una volta? Qualcosa è cambiato? Qualcosa è successo, per forza! Allegri non ha mai proposto un bel gioco, ma dall’altra ha sempre vinto, non in Champions questo è vero ma comunque due finali non sono poco. La Juventus probabilmente con Allegri in panchina sarebbe stata costretta a svendere i suoi talenti, e fatti i conti in tasca, ha valutato la scelta di mandare via Allegri la più giusta e senza dubbio la meno onerosa. Vi voglio lasciare con una domanda: Ronaldo è veramente il giocatore in più per questa Juventus o il progetto di crescita di questa squadra si è arenato dal suo arrivo?

Il tempo sarà galantuomo come sempre ma è importante riflettere per non cadere dalle nuvole ogni volta. Noi due settimane fa vi avevamo detto che Pochettino era molto vicino, e ora tutto il resto è noia!

Per questi anni in bianconero complimenti Max!

La Trivela torna protagonista grazie a Golofca! (VIDEO)

 

Condividi questa notizia: