Abbiamo cambiato la nazionalità ai giocatori italiani…

Qualche giorno fa è tornata di moda una delle polemiche italiane più apprezzate: Ruggiero Rizzitelli a Sky Sport ha dichiarato che:

“Se Cutrone si chiamasse Cutrinho avrebbe una valutazione astronomica”

Non una novità: anche al bar, la mattina, qualcuno lo avrà detto riferendosi a giocatori italiani. Una cosa che fece anche Antonio Conte parlando di Giaccherini e rinominandolo Giaccherinho.

Ma come sarebbero effettivamente i nostri calciatori con nomi e valutazioni da brasiliani?

 

Cutrão meravigliao

cutrone milan

Partiamo proprio con Patrick Cutrone che diventa semplicemente “Cutrão”: Nato nel 1998 da padre brasiliano e madre italiana, Cutrão dopo essere cresciuto nell’Atletico Mineiro è stato acquistato dal Milan nel 2017 su consiglio di Ricardo Oliveira. Oggi segna tanto, risolve situazioni complicate e vale 100 milioni.
“Cutrão meravigliao”, con l’eventuale nome brasiliano, l’attaccante del Milan avrebbe anche il coro dedicato!

ERIBERTO PELLISÃO

eriberto chievo verona luciano

Sergio Pellissier diventa ERIBERTO PELLISÃO: noto lo scandalo passaporto che lo coinvolse, arrivó in Italia col nome di Luciano e un’età dichiarata di 20 anni… In realtà era Eriberto e aveva già 35 anni ma lui non lo sapeva e segnava e continua a segnare come un ventenne! Valutazione 70-80 milioni!

Andrea Belotti – Galogol

gallo belotti torino

Mix perfetto tra il Gallo e Gabigol, un tizio che qualche anno fa ha perculato tutti spacciandosi per un calciatore da 100 milioni e che invece fu in altro bidone nerazzurro… Galogol no, lui è estro e potenza, valutazione che rispecchia comunque quella reale di 100 milioni!

Federico Chiesa – Ricardo Igreja:

federico chiesa fiorentina

Figlio d’arte, suo padre Luìz segnó caterve di gol tra gli anni 90 e 2000… Lui cresce al Santos e viene notato dalla Fiorentina che se lo aggiudica dopo un’asta con le big europee per 20 milioni! Dopo tre anni e numeri da urlo coi viola ne vale almeno 120!

Matteo Politano – Luìs Iszecson Dos Santos Da Lima, semplicemente Nemo.

politano inter

Politano potrebbe essere il classico giocatore brasiliano dai mille nomi, che per abbreviazione viene chiamato col nome con il quale si rivolgeva a lui suo fratello più piccolo: ecco quindi Nemo, che poi vuol dire anche “Nessuno” e allora tutte super battute: “ahahah Spalletti ha mandato in campo nessuno ahahah”.
E ovviamente in molti, dopo un eventuale periodo negativo, si affiderebbero al tormentone “Alla ricerca di Nemo!”, valutazione intorno ai 75 mln!

Ciro Immobile – Cirus Renão Imovèl

ciro immobile

Naturalizzato italiano, Imovèl diventa Immobile… Cresciuto nel San Paolo lo porta alla Lazio Hernanes e lui diventa in pochi anni il capocannoniere della Serie A ed essendo appunto naturalizzato per un nonno italiano (Ciro), diventa una colonna della Nazionale azzurra! Chi lo vuole deve tirar fuori almeno 180 milioncini!

Domenico Berardi – Berardinho

domenico-berardi-sassuolo-serie-a

Facile facile il suo nomignolo! Prototipo del brasiliano tecnico e svogliato! Un potenziale campione che rimane un’eterna promessa! Non esplode mai e gli anni passano! Classe alternata a periodi di buio! Valutazione oscillante tra i 15 ed i 65 milioni a seconda della vena del giocatore!

Percorso inverso per:

Jorginho – Giorgino… Veramente pensate che il Chelsea l’avrebbe preso con un nome così?


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Scopriamo Morena Urzini

Condividi questa notizia: