ROMA-VERONA

ROMA-VERONA

Altra sfida che sulla carta si preannuncia a senso unico, con la Roma vogliosa di tornare alla vittoria dopo la sconfitta contro l’Inter, mentre il Verona proverà a fermare la furia giallorossa e riscattare la brutta sconfitta casalinga subìta contro la Fiorentina. Tra i giallorossi mister Di Francesco dovrebbe effettuare un po’ di turnover, con Florenzi che esordirà in campionato giocando terzino destro al posto di Bruno Peres, mentre a centrocampo Gonalons e Pellegrini faranno rifiatare rispettivamente De Rossi e Strootman. In attacco unico sicuro del posto è Dzeko, con Defrel e Perotti che dovrebbero riposare ed essere sostituiti rispettivamente dal giovane Under e da El Shaarawy. Mister Pecchia cercherà di sorprendere il 4-3-3 della Roma schierando il Verona con un inedito 4-2-3-1, nel quale Bruno Zuculini e Buchel formeranno la “diga” davanti alla difesa, che sarà composta da Caceres, Alex Ferrari, Heurtaux e Souprayen. Sulla trequarti agiranno, da destra a sinistra, Romulo, Bessa e Verde, mentre Pazzini sarà il terminale offensivo della squadra scaligera. Nella Roma consigliatissimi Florenzi, che vorrà ben figurare alla sua prima da titolare, Pellegrini, centrocampista dall’ottimo senso del gol, e Dzeko, che contro l’incerta difesa gialloblù vorrà segnare più gol possibili. Nel Verona Romulo potrebbe rivelarsi un’ottima sorpresa fantacalcistica, visto che giocherà in attacco nonostante sia listato come difensore, mentre Bessa e Pazzini sono i giocatori che potrebbero regalare dei bonus inaspettati.

Consigliati: Dzeko (ROM), Florenzi (ROM) e Romulo (VER).

Da evitare: Gonalons (ROM), A. Ferrari (VER) e Nicolas (VER).

TORNA ALLA GUIDA DELLA 4^ GIORNATA 

Condividi questa notizia: