UDINESE-GENOA

UDINESE-GENOA

Sia Udinese che Genoa sono reduci da due sconfitte rocambolesche, con i friulani sconfitti contro la Spal solo nel recupero e i liguri in vantaggio per due reti contro la Juventus si sono visti raggiungere e superare dopo che avevano anche quest’anno pregustato l’impresa. Mister Del Neri confermerà il 4-4-2, nel quale Angella e Larsen si giocheranno il posto da terzino destro, mentre dalla parte opposta Samir sembra favorito su Pezzella per partire titolare. A centrocampo De Paul e Jankto saranno gli esterni, mentre in mezzo Fofana, Hallfredsson e Behrami si giocheranno i due posti, con il giovane Barak possibile sorpresa. In attacco il neo acquisto Maxi Lopez, vista anche l’indisponibilità di Perica, affiancherà Lasagna. Nel Genoa Izzo torna disponibile in difesa dopo la squalifica, così come Lapadula sembra aver finalmente risolto i problemi fisici che l’hanno condizionato in questo inizio di stagione e sarà il riferimento in attacco nel 3-4-2-1 con cui Juric schiererà la squadra rossoblù. Tra i padroni di casa l’argentino De Paul è il giocatore che in queste prime partite stagionali è apparso tra i più in forma insieme a Jankto, mentre nel Genoa Lapadula è pronto a regalare i primi bonus stagionali, con Veloso che si sta dimostrando sempre più il faro del gioco genoano e che su punizione potrebbe trovare bonus inaspettati.

Consigliati: De Paul (UDI), Lapadula (GEN) e Veloso (GEN).

Da evitare: Hallfredsson (UDI), Scuffet (UDI) e Taarabt (GEN).

Condividi questa notizia: