ATALANTA-SASSUOLO

ATALANTA-SASSUOLO

Atalanta e Sassuolo cercheranno di conquistare la prima vittoria in campionato, con i bergamaschi che pur giocando bene sono reduci da due sconfitte contro Roma e Napoli, mentre il Sassuolo sia contro Genoa che contro Torino non è riuscito a trovare la via della rete, ottenendo un solo punto in due partite. Nell’Atalanta Caldara dovrebbe tornare al centro della difesa, mentre Gosens verrà confermato esterno sinistro di centrocampo vista l’indisponibilità di Spinazzola, con Castagne, Cristante e De Roon a completare la linea mediana. Sulla trequarti Ilicic è favorito su Kurtic per agire alle spalle del duo Gomez-Petagna, con quest’ultimo che è insidiato dal danese Cornelius, in grande evidenza con la sua nazionale. Nel Sassuolo i dubbi di mister Bucchi sono sul modulo, con probabile passaggio dal 4-3-3 al 3-5-2, e a centrocampo, con il solo Magnanelli sicuro del posto da titolare, mentre Duncan, Sensi e Missiroli si contenderanno gli altri due posti disponibili a centrocampo. In difesa Peluso dovrebbe tornare a occupare il ruolo di terzino sinistro, anche se Adjapong potrebbe a sorpresa partire titolare. In attacco se Bucchi opterà per il 4-3-3 sarà confermato il tridente Berardi-Falcinelli-Politano, che cercherà di segnare i primi gol della stagione, se invece il Sassuolo si schiererà col 3-5-2 a farne le spese sarebbero Falcinelli e Politano, con Matri e Goldaniga, che giocherebbe con Acerbi e Cannavaro in difesa, a prenderne il posto. Nell’Atalanta molto consigliati il “Papu” Gomez, Cristante e Ilicic, tutti e tre pronti a regalare bonus ai fantallenatori che hanno puntato su di loro, mentre nel Sassuolo capitan Magnanelli e Acerbi si sono dimostrati i due giocatori più affidabili per rendimento.

Consigliati: Gomez (ATA), Cristante (ATA) e Berardi (SAS).

Da evitare: Petagna (ATA), Lirola (SAS) e Cannavaro (SAS).

Condividi questa notizia: