TORINO-SASSUOLO

TORINO-SASSUOLO

Torino e Sassuolo sono reduci da due pareggi non esaltanti ottenuti domenica scorsa rispettivamente contro Bologna e Genoa. Entrambe le squadre vorranno quindi riscattarsi in una gara che si preannuncia ricca di gol (e di bonus) grazie agli ottimi attaccanti a loro disposizione. Nel 4-2-3-1 di mister Mihajlovic la retroguardia sarà composta nuovamente da Zappacosta, N’Koulou, Moretti e Molinaro, con Rincon, Acquah e Obi a contendersi i due posti da titolare a centrocampo viste le assenze di Baselli e Valdifiori. In attacco conferma per il trio Iago Falqué-Ljajic-Berenguer, che agirà alle spalle di Belotti. Nel Sassuolo pochi dubbi per mister Bucchi, che però potrebbe rinunciare a Peluso in difesa a causa delle voci di mercato degli ultimi giorni che lo vedono coinvolto, con Gazzola pronto a sostituirlo. In mediana con capitan Magnanelli e Duncan dovrebbe essere confermato Sensi, in vantaggio rispetto a Missiroli per partire dall’inizio. Confermatissimo in attacco il tridente Berardi-Falcinelli-Politano, pronto a regalare i primi gol della stagione. Nel Torino Ljajic si conferma il giocatore più in forma dei granata, in grado di segnare o fornire assist anche da calcio piazzato, mentre Belotti vorrà tornare al gol dopo l’opaca prestazione di settimana scorsa.

 

Consigliati: Ljajic (TOR), Belotti (TOR) e Falcinelli (SAS).

Da evitare: Acquah (TOR), Cannavaro (SAS) e Gazzola (SAS).

TORNA AI CONSIGLI DELLA 2° GIORNATA DI SERIE A

Condividi questa notizia: