CHIEVO-LAZIO

CHIEVO-LAZIO

Il Chievo, dopo aver vinto in trasferta contro l’Udinese alla prima giornata, cercherà di confermarsi anche davanti al proprio pubblico affrontando una Lazio alquanto arrabbiata dopo il deludente pareggio casalingo contro la neopromossa Spal. Per mister Maran solito 4-3-1-2 con l’ormai classica difesa a quattro composta da Cacciatore, Dainelli, Gamberini e Gobbi, davanti alla quale agirà in mediana il trio Castro-Radovanovic-Hetemaj, con Birsa trequartista e Inglese-Pucciarelli coppia d’attacco. Nella Lazio mister Inzaghi dovrà ancora rinunciare a Felipe Anderson, ma potrebbe ritrovare dal primo minuto Lucas Leiva in mezzo al campo. Se il brasiliano dovesse partire titolare, Luis Alberto e Milinkovic-Savic potrebbero avanzare la loro posizione in campo e giocare sulla trequarti nel 3-4-2-1, altrimenti spazio al 3-5-2 con lo spagnolo regista e il giovane Palombi a far coppia con Immobile in attacco. In difesa Bastos potrebbe insidiare la titolarità di Wallace, con De Vrij e Radu sicuri del posto. Nel Chievo Birsa è il giocatore in grado di cambiare le sorti dell’incontro con le sue giocate, pericoloso sia su punizione che con tiri dalla distanza, con Inglese che potrebbe beneficiare dei suoi assist come avvenuto settimana scorsa, mentre tra gli ospiti Immobile vorrà riscattarsi tornando al gol dopo la doppietta in Supercoppa e Milinkovic-Savic vorrà dimostrarsi decisivo anche in zona gol.

 

Consigliati: Birsa (CHI), Milinkovic-Savic (LAZ) e Immobile (LAZ).

Da evitare: Cesar (CHI), Pucciarelli (CHI) e Marusic (LAZ).

TORNA AI CONSIGLI DELLA 2° GIORNATA DI SERIE A

Condividi questa notizia: